Crea sito

Monthly Archives: novembre 2013

Home »  2013 »  novembre

Libero Pensiero: la casa degli italiani esuli in patria: La favola del mediano sognatore: il sogno bello di…: di Sergio Di Cori Modigliani Una quindicina di anni fa era uscita una canzone di Ligabue che si chiamava “una vita da mediano&qu…

FacebookTwitterGoogle+Blogger PostPinterestLinkedInGoogle GmailPrintWhatsAppCondividi con

          Per cambiare questo Stato bisognerebbe cominciare dal cambiare ogni singolo Comune … bisognerebbe che persone giovani (e non dico di età ma giovani politicamente) slegate da conoscenze “particolari”, slegate da “intrallazzi”, slegate da “favori da ricambiare”, slegate dalla malattia del “possedere il potere” e soprattutto slegati da partiti che vivono per la “detenzione del potere”, si uniscano …per scalzare dai posti di comando individui che pensano di essere gli “esclusivisti” della politica locale.           Un unione fatta pensando esclusivamente al bene del proprio territorio ed al benessere dei suoi concittadini, iniziando una volta tanto a pensare prima ai più deboli invece che ai più potenti.           Un unione fatta di onestà, umiltà e trasparenza che riporti i cittadini ad apprezzare il lavoro di chi amministra solo ed esclusivamente nell’interesse del benessere collettivo.           E’ solo un pensiero mio, di una persona qualunque che quando si è dato all’Amministrazione pubblica lo ha fatto […]

Perchè delle persone si uniscono e decidono di organizzare una festa ???Possono essere molteplici le ragioni che possono invogliare delle persone ad organizzare una festa, un evento; si può partire dalla passione per un qualcosa, dalla voglia di trasmetterlo agli altri, dal semplice fatto di voler creare divertimento per le persone, perchè si crede che il territorio possa approvare con successo una cosa del genere; per denaro. Sono molteplici le motivazioni e se ne possono trovare altre decine, alla base di una festa, di un evento c’è sempre una molla che ha dato il via e che poi si è intrecciata con altre motivazioni che ognuno degli organizzatori porta con se. Io sono uno, il primo degli organizzatori del DUERA BEER FEST e con me ho portato le mie motivazioni, i miei stimoli che mi hanno reso entusiasta di quel che facevo.Ma non è partita da me la molla che ha fatto […]

PARTIAMO DA QUI, da questa festa uscita male, da un commento centrato e a breve vediamo di mettere insieme la storia al completo Alessandra Galbiati DUERA BEER FEST CHIUDE…….ma guarda………Me l’aspettavo, io per lavoro mi occupo di pubblicità e mi ero fatta un idea sull’organizzazione che pensava di trascinare orde di persone in mezzo alla campagna lombarda senza un briciolo di comunicazione preventiva (leggi marketing), e che poi visto l’andamento montava un caso scaricando le colpe di tanta superficialità su un articoletto di stampa locale.C’è da chiedersi come mai ha fatto flop??La sera (unica) che ho frequentato l’evento ho notato dei personaggi probabilmente legati allo staff dirigenziale che noncuranti del pubblico discutevano animatamente in un dialetto serrato, il più anziano (un misto tra il tenente Colombo e Al Capone ) sembrava arrivare direttamente da un racconto ispirato alla Chicago anni 30, con un modo di fare a dir poco sconcertante […]