Crea sito

Category Archives: Senza categoria

Home »  Senza categoria

https://www.facebook.com/movimentocinquestelle/videos/10154017896755813/ di Giorgio Sorial 8.000 partecipate, 84 miliardi di debito ai danni dei cittadini che pagano le tasse ma non ricevono servizi e devono mantenere con stipendi d’oro amministratori scelti dai partiti. Il MoVimento 5 Stelle quando va al governo delle città trova di tutto dentro questi poltronifici e li denuncia alla Corte dei Conti. Dopo lo smacco alle elezioni amministrative Renzi si preoccupa subito di boicottare proprio la Corte dei Conti in modo che non scoprano i danni provocati dal Partito democratico nelle partecipate dei Comuni italiani e sposta la giurisdizione sui bilanci delle partecipate italiane dalla Corte dei Conti alla giustizia ordinaria già oberata di lavoro. Un modo maldestro di nascondere la polvere sotto il tappetto, ma in questo caso la polvere è una montagna. I debiti pagati dai cittadini Le partecipate sono poltronifici dove vengono piazzati gli ex del partito, pronti a indebitare i bilanci e mai […]

FacebookTwitterGoogle+Blogger PostPinterestLinkedInGoogle GmailPrintWhatsAppCondividi con

http://youtu.be/6BfjRzQ-37k

La “nuova legge elettorale” sta aprendo una importante guerra nella politica che può cambiare il futuro del nostro paese, e non si tratta di una guerra per il maggioritario o il proporzionale, non si tratta di preferenze si o preferenze no. Si tratta della vecchia politica contro la nuova politica. La vecchia politica che vuole eliminare la nuova politica impedendogli di vincere con la scusa di fare una “nuova legge elettorale” che garantisca una governabilità. Cosa significa garantire la governabilità?  Una legge elettorale deve garantire che il vincitore (che sia un unico partito o una coalizione) di una sfida elettorale, possa disporre di un numero posti in parlamento tale da poter essere superiore al momento delle votazioni rispetto a chi la sfida elettorale l’ha persa, questo è garantire la governabilità. Ma non esiste nessuna legge elettorale che garantisce (scusate il giro di parole) che chi vince le elezioni garantisca di […]

È un po’ di giorni che la mia compagna è preoccupata .. i suoi nervi sono tesi perché rappresento un pericolo per la collettività e per se stessa. Già convivere con un potenziale stupratore non deve essere facile e, non deve essere facile scoprire anche che lei stessa, per via delle pari opportunità è a sua volta una potenziale stupratrice. È la modalità con la quale la terza carica dello Stato interpreta l’essere parte o simpatizzante del Movimento 5 stelle. Sembra che in Italia il più grave problema sia questo Movimento di normali cittadini che vogliono riprendersi la gestione del paese. Ma questo è un paese normale mi chiedo io? Certo che non lo è perché altrimenti non staremmo qui a discutere se sono persone normali dei cittadini che, eletti con dei regolari voti, in soli 12 mesi hanno già reso allo Stato 45 MILIONI DI EURO. Questi non sono […]

La macchina dell’informazione è in pieno movimento per offuscarci di nuovo le idee. Nei prossimi giorni sentiremo parlare moltissimo della nuova legge elettorale ed i media metteranno in risalto l’importanza del bipolarismoper il futuro (dato soggettivo), dimenticando che 9 milioni di elettori italiani alle ultime elezioni (dato oggettivo quindi vero) ha scelto un terzo polo quindi il tripolarismo. L’incontro di sabato tra Renzi e Berlusconi e le dichiarazioni rilasciate da entrambi fanno riflettere. L’arrogarsi l’idea che il futuro del nostro paese debba essere esclusiva di due poli, il centrodestra o il centrosinistra, i riformatori o i conservatori, i fascisti o i comunisti come vogliamo metterla, fa pensare che si voglia annebbiare un’altra volta la memoria dei cittadini. Sembra persino che non si voglia considerare quanto sia successo nel febbraio 2013, eppure quasi un terzo degli elettori ha sancito che non vuole più nessuno di questi due poli, quasi un terzo […]

Una lettera esplosiva rivolta alla cittadinanza italiana. È il cremasco OnorevoleToninelli a scriverla, Vice-Presidente della Commissione Affari Costituzionali della Camera e membro della Giunta per il Regolamento della Camera dei Deputati. Non un quaqquaraqquà qualunque quindi ma un addetto ai lavori della nostra politica. Non mi interessa evidenziare chi è e da dove viene questo Onorevole, voglio evidenziare la carica che ricopre e cosa sta comunicando a noi cittadini. Lo voglio fare perché la “politica dei corrotti” si sta sgretolando, la “politica dei servi delle lobby” perde colpi ed è compito di ogni cittadino che si aspetta che questo Stato cambi di fare tutto quello che può per accelerare questo cambiamento. Val la pena di diffonderla il più possibile, del suo contenuto i normali mezzi dell’informazione si guarderanno bene dal pubblicarne una sola riga ed in questo modo noi cittadini non ci accorgeremo di come questo nostro Stato sta cambiando […]

Libero Pensiero: la casa degli italiani esuli in patria: Il fattore umano è decisivo. E’ stata una coppia d…: di Sergio Di Cori Modigliani A proposito dei trend 2014. Prosegue a tambur battente il viaggio sulla rotaia della menzogna istituz…

La QUARTA delle schede preparate.Il TRENTINO – ALTO ADIGE, impariamo a conoscere chi ci governa e prepariamoci a non eleggere più chi ha partecipato alla rovina del Nostro Paese.Non dimentichiamo che anche solo l’esser stati partecipi dello sfascio li rende colpevoli allo stesso modo di chi lo sfascio l’ha progettato in rosso sono evidenziati coloro che hanno amministrato per più di una legislatura  http://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede_v3/Attsen/Regioni/04.html  … da questo link potete accedere alle schede complete di ognuno di loro.

Se voi foste il capitano di un esercito e il vostro superiore vi affida una missione speciale facendovi scegliere 10 uomini da portare con voi. Se una volta in missione appena avvistato il nemico i vostri 10 uomini scappano a gambe levate. Se ritornato alla base e riferito al vostro superiore come è andata la missione. Se il vostro superiore vi ordinasse di ripetere la missione e di scegliere ancora 10 uomini. VOI SCEGLIERESTE ANCORA GLI STESSI 10 ????????? Sembra un esempio così, leggerino, ma è un pò quello che stiamo facendo noi Italiani quando rivotiamo sempre gli stessi uomini, quando con il nostro voto non determiniamo un cambiamento vero in una classe politica che scappa dai problemi reali che il nostro Popolo ha.

C’è crisi, bisogna risparmiare, tirare la cinghia e anche chi ci governa ha sbandierato a destra e sinistra i tagli fatti alla spesa pubblica. Ma quanto guadagnano oggi i nostri senatori ? Di seguito riportiamo integralmente quello che dichiara ufficialmente il sito del senato, dopo aver letto con attenzione sicuramente vi chiederete: ma quanto cavolo guadagnavano prima dei tagli ???   ————————————————————————————————————————–  Tratto dalla pagina di senato.it … http://www.senato.it/1075?voce_sommario=61   Senatori Trattamento economico Premessa In tutti gli ordinamenti ispirati alla concezione democratica dello Stato è garantito ai parlamentari, rappresentanti del popolo sovrano, un trattamento economico adeguato ad assicurarne l’indipendenza. In Italia è stato introdotto con la Costituzione repubblicana, che all’art. 67 afferma: “Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato” e poi all’art. 69 stabilisce: “I membri del Parlamento ricevono un’indennità stabilita dalla legge”. Le due norme, intimamente connesse, hanno trovato attuazione nella […]

La TERZA delle schede preparate.La LOMBARDIA, impariamo a conoscere chi ci governa e prepariamoci a non eleggere più chi ha partecipato alla rovina del Nostro Paese.Non dimentichiamo che anche solo l’esser stati partecipi dello sfascio li rende colpevoli allo stesso modo di chi lo sfascio l’ha progettatoPAG.1    PAG.2 in rosso sono evidenziati coloro che hanno amministrato per più di una legislaturahttp://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede_v3/Attsen/Regioni/03.html  … da questo link potete accedere alle schede complete di ognuno di loro. 

La SECONDA delle schede preparate.La VALLE D’AOSTA, impariamo a conoscere chi ci governa e prepariamoci a non eleggere più chi ha partecipato alla rovina del Nostro Paese.Non dimentichiamo che anche solo l’esser stati partecipi dello sfascio li rende colpevoli allo stesso modo di chi lo sfascio l’ha progettato in rosso sono evidenziati coloro che hanno amministrato per più di una legislaturahttp://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede_v3/Attsen/Regioni/02.html  … da questo link potete accedere alle schede complete di ognuno di loro.

La prima delle schede preparate.Il piemonte, impariamo a conoscere chi ci governa e prepariamoci a non eleggere più chi ha partecipato alla rovina del Nostro Paese.Non dimentichiamo che anche solo l’esser stati partecipi dello sfascio li rende colpevoli allo stesso modo di chi lo sfascio l’ha progettato in rosso sono evidenziati coloro che hanno amministrato per più di una legislatura http://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede_v3/Attsen/Regioni/01.html … da questo link potete accedere alle schede complete di ognuno di loro.  

http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2013/12/e-venuto-al-mondo-il-25-dicembre-per.html

ANDATE A FIRMARE QUESTA PETIZIONE NON SI SA MAI CHE SI RAGGIUNGANO LE FIRME http://firmiamo.it/via-i-distruttori-del-nostro-paese-dalla-politica

Libero Pensiero: la casa degli italiani esuli in patria: Altro che bamboccioni! Una generazione orfana che …: di Sergio Di Cori Modigliani C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole, ecc. Sono i giovani di questa generazione. Per caratterial…

Libero Pensiero: la casa degli italiani esuli in patria: Eureka: gli italiani scoprono che esistono i pover…: “Se un popolo si aspetta di essere libero rimanendo ignorante, cerca qualcosa che non è mai accaduto nè mai accadrà” .     …

Libero Pensiero: la casa degli italiani esuli in patria: Il sapore dei Saperi: veleggiando verso un mondo s…: di Sergio Di Cori Modigliani Viviamo ormai in un mondo di truffatori, immersi in un’atmosfera di delinquenzialità diffusa, dalla qua…

Libero Pensiero: la casa degli italiani esuli in patria: Ho fatto un sogno. Dal nostro passato comune, qual…: “Ingenuas didicisse, fideliter artes, emollit mores, nec sinit esse feros” .                                                 …