Crea sito

Tag Archives: elezioni dovera

Home »  Tag: elezioni dovera

DOVERA – La delusione è stata tanta per Carlo Viganò, candidato sindaco dio Dovera per Cambiamo Dovera. Come suo fratello (Giovanni, che si candidò sindaco per due volte a Pandino), ha perso per un pugno di voti: 16 in tutto (ai tempi Giovanni perse per 5). Mirko Signoroni con passione e Volontà è sindaco di Dovera. Ha ottenuto 887  voti, ma il paese è diviso: Viganò ne ha portati a casa 871 e Giuseppe Tomaselli 326. Viganò è il sindaco di Dovera (dove ha vinto), Signoroni il sindaco di Postino (dove ha vinto), Barbuzzera e Roncadello sono spaccate (Signoroni batte Viganò per un voto). Ma il voto è da leggere anche per altre ragioni: due assessori della giunta uscente (che si è ricandidata in massa con Signoroni), ovvero Massimo Mapelli e Maria Stella Cavalli, non sono entrati in consiglio comunale non raccogliendo un numero sufficiente di preferenze. Franca Santamaria, candidato vicesindaco di Viganò, ha ottenuto 91 preferenze, il candidato consigliere […]

FacebookTwitterGoogle+Blogger PostPinterestLinkedInGoogle GmailPrintWhatsAppCondividi con

Mi voglio candidare e fare la lista del PIRLA! È assurdo che un amministratore o una lista risponda ad un cittadino dandogli del “PIRLA”, eppure è così. E un cittadino che deve fare? Denunciare questa amministrazione? Stare zitto? Arrabbiarsi dentro? IO SONO DIVERSO, LO SONO SEMPRE STATO, MI INCAZZO E MI CANDIDO !!! Non so se ci riuscirò, so che il tempo è poco, ho solo 5 giorni per rimettere insieme i temi e le problematiche di cui il Comune di Dovera ha bisogno e, per far questo ho solo bisogno di rispolverare tutte le idee che avevo 15 o 20 anni fa. Già perchè è da questo tempo che il paese è fermo. FARO’ LA LISTA DEL “P”. E “P” sta per pirla, un Pirla che si è stufato di vedere il proprio comune amministrato da persone che non hanno idee per cambiare e dare una nuova faccia a […]

“elezioni a Dovera: istruzioni per l’uso” Meditate gente meditate. di Passerotta Nera Paese che vai usanze che trovi, ma sembra che in ogni paese le usanze di chi opera con i sistemi della vecchia politica siano sempre quelli. Nei giorni scorsi, un giornalista di Il Fatto Quotidiano e una di Reporter erano nel Cremasco per un servizio sugli impianti di biogas e nell’elenco dei siti di loro interesse c’era anche il Naturally Energy srl di Barbuzzera, che associa le aziende agricole doveresi Zuffetti (di Diego Zuffetti, il capogruppo di maggioranza in consiglio comunale, che si ricandiderà con passione e Volontà a sostegno di Mirko Signoroni), Casorati, Ogliari e Tamagni. Sull’impianto avrebbero iniziato ad arrivare gli avvisi di garanzia dopo la visita della Digos a inizio anno. La Naturally Energy deve molto al candidato Signoroni per il fatto di esistere. E’ stato infatti lo stesso vicesindaco a comunicare in Provincia che […]

Ancora troppi italiani ragionano per “partito preso”. Per partito preso significa che prima si prende parte ad una parte, oppure ad un partito, ed in seguito si rinuncia a utilizzare la propria razionalità oppure senso di giustizia nel valutare le singole situazioni, ma si aderisce a quello che dice (o pensa) il capo della propria parte o partito (questa l’etimologia e buona parte del significato). In altri casi significa che non si vuole esaminare una situazione in dettaglio, e si preferisce rimanere della propria idea, che ormai si è consolidata nella testa. In realtà il modo in cui si formano le proprie convinzioni è un processo molto interessante, che i neurofisiologi stanno cominciando a capire, e le idee originate nell’infanzia e nella adolescenza occupano un posto speciale (ben radicato) nelle regioni del cervello, quindi a volte “partito preso” non è soltanto pigrizia mentale, ma impossibilità a cambiare idee vecchie con […]

di Silvia Tozzi   DOVERA – Mirko Signoroni sindaco di Dovera con accanto la Lega Nord? E’ quasi una realtà. Infatti, Forza Italia, partito cui si identifica Signoroni, candidato sindaco di Passione e Volontà (con lui in lista Franco Mosetti, Giovanni Amosi, Giacomo Andena), ha contattato la Lega Nord chiedendo che la lista alle prossime comunali sia unica. La Lega Nord ha una lista quasi pronta ma si è detta disponibile a discutere con Forza Italia su un accordo. Saranno quindi i partiti del Centrodestra ad affrontare Cambiamo Dovera, la lista civica che candida Carlo Viganò alla guida del paese.

di Silvia Tozzi DOVERA – Oggi presso la scuola media si è svolto il secondo incontro con la cittadinanza organizzato da Cambiamo Dovera, lista civica che candida a sindaco Carlo Viganò di Barbuzzera. L’argomento è stata la scuola e Viganò ha discusso con gli intervenuti, in massima parte genitori di alunni delle scuole dell’obbligo, di accorpare in un unico edificio scuola media e scuola primaria. “Dato che dall’anno prossimo i bambini di Crespiatica non frequenteranno più la scuola media di Dovera” (la scuola materna di Crespiatica è stata ceduta a Lodi perché era in difficoltà. La dirigenza si è detta disposta a prenderla a patto che i ragazzini del paese frequentino la scuola media a Lodi) “avremo nel giro di tre anni una sola sezione” (l’anno prossimo due seconde, due terze e una prima, tra due anni una prima una seconda e una terza…) “quindi la mia proposta, per ottimizzare gli spazi, […]